TrendAndTrading.it

Oro salta con i dati sul PIL americano

oro palladio argento

Oro salta con i dati sul PIL americano e le previsioni sui tassi d’interesse. Il prezzo dell’oro, dopo un affondo ha riguadagnato lo 0.5% venerdì all’ora di pranzo a Londra, ……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Adrian E. Ash – Bullion Vault


dirigendosi verso il suo primo guadagno settimanale in 5 mentre i nuovi dati dagli USA hanno superato le previsioni degli analisti.

Con lo strumento GDPNow della Fed di Atlanta che prevede una crescita annuale del 2,7%, l’economia statunitense ha superato la previsione di consenso di Wall Street del 2,1% con un aumento del PIL del 3,2%.

La crescita più forte del primo trimestre dal 2015 è stata aiutata dal ritmo dell’inflazione più che dimezzato allo 0,8% sulla misura delle spese per consumi personali.

Con oltre il 70% di tutte le scommesse speculative sui future sui tassi di interesse statunitensi che prevedono un taglio dalla Federal Reserve entro febbraio 2020, i lingotti d’oro sono rapidamente aumentati, aggiungendo quasi 10$ l’oncia al calo iniziale dato dai dati sul PIL, a taggiungere 1.285$ per la prima volta dall’inizio della scorsa settimana.

Anche i principali prezzi dei titoli di stato sono aumentati, spingendo in basso i tassi di interesse a lungo termine, ma il greggio si è ritirato pesantemente dai nuovi massimi di sei mesi di questa settimana.

I prezzi dell’argento hanno seguito i lingotti d’oro, tornando alla chiusura della settimana scorsa appena sopra 15$ l’oncia.

Anche il platino è salito, scambiato a 892,50$ – un massimo di 10 mesi quando è stato raggiunto all’inizio di aprile.

“[I numeri dagli USA] aiutano a compensare i timori di un rallentamento della crescita globale”, afferma Alec Young di FTSE Russell.

“Con l’inflazione ancora sommessa, è troppo presto per iniziare a preoccuparsi di ulteriori aumenti dei tassi da parte della Fed”.

L’apertura di venerdì a New York ha visto le azioni del colosso tecnologico Intel (Nasdaq: INTC) scendere a un minimo di 2 mesi, in calo di oltre il 9%, dopo aver mancato le previsioni degli analisti con il rapporto sugli utili del primo trimestre di questa settimana.

I titoli di Amazon (Nasdaq: AMZN) nel frattempo non sono riusciti a superare il nuovo massimo di sei mesi di martedì nonostante abbiano battuto le aspettative, nonostante tutti i broker le abbiano classificate come “BUY” dopo che l’azienda ha annunciato miglioramenti per tempi di consegna più veloci.

In Asia, il calo precedente di questa settimana per l’oro in dollari USA ha visto i rivenditori nelle principali nazioni consumatrici Cina e India aumentare i loro premi rispetto alle quotazioni globali, riferisce Reuters.

I prezzi dell’oro di Shanghai oggi hanno superato di 20$ l’oncia le quotazioni di Londra, premio raggiunto solo in 7 giorni negli ultimi 2 anni.

A Mumbai, con l’imminente festival indù di Akshaya Tritiya – un periodo promozionale chiave per i commercianti di oro – “agli attuali livelli di prezzo la domanda è molto buona da parte degli acquirenti al dettaglio”, dice Mukesh Kothari, direttore di RiddiSiddhi Bullions.

Tenendosi a 1.150 euro l’oncia mentre il dollaro si agitava sul mercato dei cambi, il prezzo dell’oro in euro ha guadagnato l’1,4% per la settimana.

Il prezzo dell’oro nel Regno Unito ha superato i massimi di 2 settimane a 993£ venerdì pomeriggio, aggiungendo l’1,2% dal fine settimana di Pasqua.

Fonte: BullionVault

Articoli Simili

ORO ($) Pivot point (livello di invalidazione): 1509,00

Administrator

PETROLIO (WTI) La tendenza resta al rialzo.

Administrator

Oro instabile con i progressi Brexit e Guerra Commerciale

Administrator