TrendAndTrading.it

Per l’economia tedesca conseguenze più dure della guerra commerciale

economia tedesca guerra commerciale try nzd aud inr zar gbp jpy yen nzd brexit eur

Per l’economia tedesca conseguenze più dure della guerra commerciale. Il settore manifatturiero tedesco rimane in territorio recessivo da gennaio 2019. La pubblicazione del PMI manifatturiero di aprile, attestatosi a 44,4 punti,……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


By Vincent Mivelaz – SwissQuote


s’inserisce in un trend ribassista iniziato nello scorso luglio e che dovrebbe continuare, giacché gli ordini alle fabbriche tedesche indicano un calo della produzione industriale per il prossimo trimestre.

Sebbene l’indice m/m degli ordinativi alle fabbriche punti a un rimbalzo dello 0,60% (precedente: -4%), la cifra adeguata ai prezzi, che elimina gli ordini più grossi, è scesa al -1,90%.

La politica monetaria espansiva della BCE è di aiuto sia per il settore delle costruzioni che per quello dei servizi, perché sostiene la domanda interna, ma la forte dipendenza della Germania dagli scambi con l’estero significa che un’ulteriore escalation dell’attuale conflitto commerciale sino-americano provocherebbe una recessione in tutti i settori dell’economia.

Venerdì dovrebbero entrare in vigore dazi commerciali pari al 25% su prodotti cinesi per USD 200 miliardi, anche se l’arrivo a Washington, giovedì, di una delegazione cinese guidata dal vice premier cinese Liu He potrebbe capovolgere la situazione.

Al momento prevediamo un rialzo limitato della moneta unica. La dipendenza dalla domanda asiatica rende l’euro ancor più sensibile a una potenziale intensificazione della disputa fra USA e Cina.

L’odierna pubblicazione delle previsioni economiche della Commissione UE potrebbe assumere minor rilievo se venerdì la situazione peggiorasse.

Al momento a quota 1,1200, nel breve termine la coppia EUR/USD si dirige verso 1,1170.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

GBP sull’ottovolante ribassista

Administrator

Forex attesa sui mercati

Administrator

RBA: i dati avvalorano un taglio del tasso a dicembre

Administrator