TrendAndTrading.it

Produzione di greggio USA, scambi pesano sui prezzi del petrolio

petrolio usa greggio cina

Produzione di greggio USA, scambi pesano sui prezzi del petrolio. Resistendo al costante aumento delle scorte di petrolio USA nelle ultime due settimane, i prezzi del petrolio stanno perdendo slancio, perché le notizie sulla disputa commerciale, …….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


By Vincent Mivelaz – SwissQuote


in corso ormai da un anno, fra gli Stati Uniti e la Cina hanno spinto gli investitori a disfarsi di investimenti rischiosi.

I prezzi del petrolio sono scesi dai massimi da 6 mesi: il greggio Brent scambia sotto i 70 dollari (-1,75%), il West Texas Intermediate a 60,80 (-1,80%) e, per finire, i future sul petrolio di Shanghai a CNY 471 (-2,80%).

Pare, tuttavia, che nonostante il recente tweet del presidente USA Donald Trump su un potenziale aumento dei dazi, la situazione non sia cambiata.

Il taglio della produzione OPEC rimane in vigore, come pure i gravi problemi di approvvigionamento legati ad Iran, Venezuela, Nigeria o Libia.

Pertanto notizie positive sui negoziati commerciali fra USA e Cina dovrebbero beneficiare ancora una volta i prezzi del petrolio.

Secondo l’EIA, le scorte di petrolio greggio USA per la settimana terminata il 26 aprile mostrano un aumento pari a 9,93 milioni, livello massimo dal novembre del 2018, mentre la produzione totale ha raggiunto un record pari a 12,3 milioni di barili al giorno.

Il WTI, che al momento scambia a 60,80, si sta dirigendo verso 61,50 sulla scia delle pressioni all’acquisto che stanno emergendo.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

JPY su in vista del taglio del tasso della Fed

Administrator

BCE. Tutti gli occhi puntati su Draghi

Administrator

FED attenzione puntata

Administrator