TrendAndTrading.it

R: Facebook, social media sempre più mobile

USA - GG

La scommessa del mobile
Dopo aver chiuso il 2012 con risultati in chiaroscuro, Facebook punta a diversificare i propri profitti. Nell’ultimo trimestre del 2012 il famoso social network ha riportato un calo degli utili del 79% a 64 milioni di dollari complici principalmente le spese in aumento dell’82%…
………

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


In compenso il fatturato è salito del 40% a 1,59 miliardi di dollari. Per il futuro, il presidente e fondatore Mark Zuckerberg progetta la conquista del mondo dell’advertising e lo sviluppo del business del mobile, la cui utenza cresce di giorno in giorno. Su questi due fronti saranno dirette le maggiori attenzioni del colosso di Menlo Park che ha già fatto sapere che gli investimenti aumenteranno quest’anno del 50%. Sempre all’interno di questa strategia si inserisce l’ultima novità di casa Facebook. A inizio aprile è stata presentata una versione del popolare sistema operativo Android di Google costruita in modo specifico intorno al social network.

La nuova interfaccia favorisce le funzioni social dei telefoni, integrando tutto l’ecosistema, messaggistica e Voip compresi.
Una sfida che sarà implementata inizialmente su alcuni modelli di smartphone Samsung e Htc ma che vedrà presto la luce anche sui tablet.

 

In Borsa recupero a singhiozzo
L’incertezza sulla sostenibilità del business nel lungo termine si rifl ette sull’andamento del titolo in Borsa. A quasi un anno dalla sua Ipo, avvenuta lo scorso maggio, Facebook viaggia ancora ben sotto il prezzo di collocamento pari a 38 dollari. Tuttavia, dopo il minimo a 17,55 dollari toccato a settembre, il titolo ha imboccato la via della ripresa con un recupero di oltre il 55%. Il bilancio da inizio anno risulta positivo del 4% circa con quotazioni in area 28 dollari, sotto i massimi 2013 toccati a gennaio prima della diffusione dei conti 2012 che anno ostruito la fase di risalita del titolo.

 

Fonte: The Royal Bank of Scotland plc . Rappresentante autorizzato di The Royal Bank of Scotland N.V. in alcune giurisdizioni.

 

Articoli Simili

Corn weekly: nuovo segnale dopo il raggiungimento del target

Administrator

Amazon – abbassata la resistenza, prezzi in avvicinamento al target

Administrator

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator