TrendAndTrading.it

R: LinkedIn, il social che non delude gli investitori

USA DOLLARI

Giro d’affari atteso in crescita anche quest’anno.…….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Dopo aver chiuso il 2012 con profitti e ricavi in crescita oltre le attese, LinkedIn intende implementare il proprio percorso di crescita. Il social network dedicato allo sviluppo di contatti online in ambito lavorativo ha archiviato il quarto trimestre del 2012 con ricavi in salita dell’81% a 303,6 milioni di dollari dai 167,7 milioni conseguiti l’anno prima. Le previsioni per il primo scorcio del nuovo anno sono di un giro d’affari in aumento tra 305-310 milioni di dollari, mentre per l’intero esercizio la società fondata a Santa Monica si attende ricavi tra 1,41 e 1,44 miliardi di dollari. In attesa dei conti relativi al primo trimestre che verranno diffusi il prossimo 2 maggio, alcune indicazioni suggeriscono già come questo 2013 sia iniziato con il sorriso per la società americana. A gennaio LinkedIn ha infatti sorpassato la quota di 200 milioni di membri, registrando due nuovi iscritti al secondo. Ma il gruppo non è solo il social network.
Il management sta cercando di diversificare le entrate sviluppando soluzioni di marketing e abbonamenti premium.
E proprio in quest’ottica si inserisce l’ultima operazione effettuata ad aprile. LinkedIn ha acquistato Pulse, una piattaforma mobile di distribuzione di contenuti e news di primo piano, con un investimento complessivo di 90 milioni di dollari.

 

Toccate nuove vette a Wall Street
Un andamento di continua crescita caratterizza anche il titolo.
L’azione, quotata sulla Borsa di New York nel maggio del 2011 al prezzo di 45 dollari, ora scambia a valori quadruplicati e ad aprile ha toccato i massimi assoluti a quota 185 dollari.
Anche in un confronto a più breve termine, l’aumento è significativo con quotazioni in ascesa di oltre il 50% da inizio anno grazie principalmente al balzo innescato dai conti del quarto trimestre diffusi a inizio febbraio.

 

Fonte: The Royal Bank of Scotland plc . Rappresentante autorizzato di The Royal Bank of Scotland N.V. in alcune giurisdizioni.

 

Articoli Simili

Unicredit : Trading di brevissimo

Administrator

Bayer non ha ancora ripristinato una tendenza rialzista

Administrator

Banca Ifis – abbassate le resistenze di tendenza

Administrator