TrendAndTrading.it

RBS: Generali, prosegue la fase di riassetto

ITALY 35

Bene il bilancio 2012, focus sulle cessioni…….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


 

Generali ha chiuso il 2012 con un utile operativo di 4,2 miliardi di euro, superando le attese degli analisti, e per quest’anno prevede di crescere ancora. Il Ceo Mario Greco, che ha preso le redini della compagnia assicurativa la scorsa estate, ha effettuato l’operazione pulizia nel bilancio: le svalutazioni sono state pari a 1,7 miliardi di euro e, di conseguenza, l’utile netto è diminuito del 90% a 91 milioni. Greco ha confermato entro il 2015 un piano di cessioni per 4 miliardi di euro. Per la vendita della Banca della Svizzera Italiana (BSI) e delle attività Usa di riassicurazione le trattative sono già in corso, ma secondo voci di stampa le offerte arrivate sono lontane da quanto Trieste spera di ottenere. Tra gli asset in vendita potrebbero inoltre rientrare anche alcune attività in Belgio, Olanda e Sud America.

 

Gli esperti hanno apprezzato anche il miglioramento dell’in- dice di solvibilità Solvency 1, salito al 150% dal 117% di fine 2011, e il patrimonio netto aumentato del 28% a 19,8 miliardi.

Il 30 aprile l’assemblea sarà chiamata al rinnovo del Cda con il numero dei membri del board che potrebbe ridursi a 11-13 dagli attuali 15.

 

Titolo in ascesa, piace la riorganizzazione in Italia

A Piazza Affari Generali, come gli altri titoli del comparto finanziario, ha messo a segno un forte rimbalzo (+55% circa) dai minimi di fine luglio mentre la performance degli ultimi 12 mesi è positiva per oltre 5 punti percentuali. Moody’s ha confermato di recente il rating Baa2 sul gruppo assicurativo citando la riorganizzazione delle attività del Belpaese grazie alla creazione di Assicurazioni Generali Italia. Qualora le cessioni non dovessero andare a buon fi ne, la stampa nazionale ha ipotizzato che
Generali potrebbe quotare le sue attività immobiliari.

 

Fonte: The Royal Bank of Scotland plc . Rappresentante autorizzato di The Royal Bank of Scotland N.V. in alcune giurisdizioni.

 

Articoli Simili

Facebook – atteso un ulteriore riavvicinamento ai supporti

Administrator

Alphabet – prezzi vicini a livelli di reazione

Administrator

Saipem: Analisi del 3 Settembre

Administrator