TrendAndTrading.it

RBS: Telecom Italia, discesa ai minimi dal 1997

ITALY 25

Sale la tensione tra gli azionisti
Cresce la tensione in casa Telecom Italia dopo il botta e risposta tra l’Ad Franco Bernabè e la Findim della famiglia Fossati, che detiene il 4,9% del colosso delle telecomunicazioni………..

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


 

Marco Fossati aveva chiesto di inserire nell’ordine del giorno dell’assemblea del prossimo 17 aprile una mozione di fiducia verso l’attuale management. Richiesta subito stoppata da Bernabè che però ha dovuto affrontare anche i malumori dei soci di Telco, la holding che controlla Telecom Italia. La società convive ormai da tempo con la debolezza del mercato domestico, specialmente nel mobile, mentre continua ad ottenere buoni risultati in Brasile e Argentina. Una situazione che continua ad erodere i margini del gruppo: nel 2012 l’Ebitda di Telecom è calato del 4,3% a 11,6 miliardi di euro mentre quest’anno la fl essione dovrebbe essere inferiore ai 5 punti percentuali. In scia a svalutazioni per 4 miliardi di euro il risultato netto è stato negativo per 1,6 miliardi. L’obiettivo principale del gruppo è proseguire l’abbattimento del maxi debito, che a fi ne anno dovrebbe scendere sotto quota 27 miliardi di euro dai 28,27 miliardi del 2012, per non subire altri declassamenti da parte delle agenzie di rating.

 

Titolo ai minimi dal 1997
A Piazza Affari Telecom Italia continua a soffrire attestandosi sotto quota 0,60 euro, livelli minimi dal settembre 1997. Il titolo ha subito un’altra accelerazione ribassista dopo la presentazione del piano 2013-2015 che prevede un monte dividendi di circa 450 milioni l’anno, la metà rispetto allo scorso anno.
Gli analisti continuano ad essere pessimisti sulle prospettive del mercato italiano in scia all’agguerrita pressione sui prezzi esercitata dai principali concorrenti. Inoltre, sembra essersi fermato il discorso sullo scorporo della rete di accesso.

 

 

 

Fonte: The Royal Bank of Scotland plc . Rappresentante autorizzato di The Royal Bank of Scotland N.V. in alcune giurisdizioni.

 

Articoli Simili

Corn weekly: nuovo segnale dopo il raggiungimento del target

Administrator

Amazon – abbassata la resistenza, prezzi in avvicinamento al target

Administrator

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator