TrendAndTrading.it

S&P 500, fa pensare che la fase di distribuzione non sia terminata

10 AMERICA

TREND DI BREVE: NEUTRALE
Maggiormente incerta è invece la fase di breve periodo con le quotazioni che a metà aprile hanno violato area 1560, resistenza per eccellenza da oltre 13 anni per poi venire respinte dalla soglia psicologica dei 1700…….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Il ritracciamento generatosi ha spinto le quotazioni fino in area 1550, dove si è poi generato il rimbalzo che la ha nuovamente condotte sopra i 1600. I massimi decrescenti da metà maggio e i prezzi che nell’ultima settimana hanno trovato una notevole resistenza nel precedente supporto dinamico di medio periodo, farebbero però pensare che il rimbalzo in atto sia principalmente di tipo tecnico e che la fase di distribuzione non sia terminata. In tale ottica la strategia consigliata è di tipo sell area al raggiungimento della resistenza a quota 1650 con primo target a 1610 e secondo a 1580.

TREND DI MEDIO: POSITIVO
Nonostante la linea di tendenza strutturalmente rialzista valida dalla primavera 2009, in transito in area 1500 sia tuttora inviolata, lo stesso non si può dire per la trendline positiva inaugurata a metà novembre, in transito 100 punti più in alto e rotta il mese scorso in occasione del discorso del Presidente della Fed Ben Bernanke. In tale quadro, sebbene l’impostazione sia da considerare positiva, non si possono trascurare alcuni segnali che farebbero pensare ad un proseguimento della fase di assestamento. Solo la rottura di area 1500, dove converge anche un notevole supporto statico, farebbe però determinare un mutamento di scenario.

 

Fonte: RBS

Articoli Simili

DAX Tendenza al rialzo sopra 12835,00

Administrator

DAX Consolidamento. Pivot point 12730,00

Administrator

DOW JONES breve e medio lungo periodo 18 Ottobre 2019

Administrator