TrendAndTrading.it

S: Prosegue la discesa dell’oro ed il movimento debole/laterale del petrolio

ORO4

Prosegue la discesa dell’oro, che potrebbe spingersi verso la base che dal settembre 2011 ne sostiene la dinamica laterale…….

 

 

 


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Il rafforzamento del dollaro Usa potrebbe innescare l’inizio di una fase correttiva in ottica pluri-mensile. Prosegue il movimento debole/laterale del petrolio (WTI), il cui tentativo di risalita lo scorso mese è stato bloccato dalla resistenza critica in area 99-103.

PETROLIO (Usd/barile, crude oil, ticker Bloomberg CL1)
Dai minimi di novembre a ridosso di 86 il crude WTI (PC 93,05) ha messo a segno un buon rimbalzo esauritosi nel picco di fine gennaio-metà febbraio a ridosso di 99. Le quotazioni sono quindi velocemente scivolate verso il supporto in area 89-90, per poi risalire verso 93,50. Il quadro tecnico più ampio rimane debole/laterale e tornerebbe rialzista solo al superamento della resistenza critica in area 99-103 (poco probabile).

Per le prossime settimane:
La prossimità della resistenza critica in area 99-103 dovrebbe arrestare il tentativo di recupero del crude degli ultimi mesi per molto tempo. Un segnale di nuova debolezza si avrebbe su ridiscese sotto 89-90, anche se un nuovo impulso ribassista si avrebbe solo alla perforazione del forte supporto a 86 (prematuro), con obiettivo i minimi di fine luglio 2012 a ridosso di 80.

ORO (Usd/oncia, spot, ticker Bloomberg GOLDS)
A partire dai picchi dell’autunno 2011 a ridosso di 1921, l’Oro (PC 1588) ha interrotto il forte movimento rialzista che aveva caratterizzato gli anni precedenti (a partire dal 2002) – di concerto col rafforzamento del dollaro Usa –, iniziando a muoversi lateralmente con massimi decrescenti e minimi crescenti, in una fase di consolidamento caratterizzata da volatilità in progressiva contrazione. La tenuta della resistenza critica a ridosso di 1800, ripetutamente testata (nov ’11; feb ’12; ott ’12) mantiene un tono debole/laterale. Dopo il test di quota 1800 nell’ottobre 2012, il prezzo dell’oro è ridisceso verso 1555-1600, cedendo circa il 13% rispetto ai massimi di ottobre.

Per le prossime settimane:
Finché le quotazioni stazionano la di sotto di 1625 il quadro tecnico rimane fragile, con una possibile prosecuzione della discesa in atto al di sotto dei minimi a 1555, per un test del supporto critico in area 1520/40, ripetutamente testato nei mesi passati (set ’11; dic ’11; mag ’12). La violazione di tale supporto (prematuro, ma probabilità in aumento) fornirebbe un segnale ribassista sull’oro in ottica pluri-mensile. Il quadro tecnico si stabilizzerebbe su risalite sopra 1650 (prematuro), ma per un nuovo impulso rialzista occorre il superamento di 1700 (poco probabile).

 

Petrolio – Oro – Analisi Weekly
a cura di:Ufficio Analisi Tecnica Gruppo Banca Sella

Autore: Andrea Savio

Fonte: Ufficio Analisi Tecnica Gruppo Banca Sella


I dati relativi ad indici di Borsa, titoli azionari ed obbligazionari, commodities, valute, derivati sono forniti da information provider quali: Bloomberg, e-Signal, Il Sole24Ore, STB.

Le analisi effettuate non si configurano come consulenza e non devono intendersi come una sollecitazione all’investimento o all’attività di trading ma come un servizio di informativa finanziaria standard. I livelli di supporto, resistenza ed i prezzi obiettivo sono individuati esclusivamente applicando i criteri, le metodologie ed i dettami di pertinenza dell’analisi tecnica dei mercati finanziari, con un orizzonte temporale di breve periodo.
I risultati (guadagni o perdite) – qualora indicati – relativi a questo servizio si riferiscono ai dati storici ed a quanto avvenuto fino alla data della sua elaborazione e pertanto non sono indicativi di risultati futuri. Salvo diversamente specificato, sono considerati al lordo di commissioni, competenze ed oneri a carico dell’utente che decida di effettuare attività di compravendita degli strumenti finanziari oggetto del servizio stesso.

 

Articoli Simili

Argento aumenta, aria di recessione dall Asia

Administrator

Petrolio : PETROLIO (WTI) Pivot point 55,50

Administrator

Oro e Argento : ORO ($) Pivot point 1434,00

Administrator