TrendAndTrading.it
Image default

Short sull’oro da 162€ aspettando la Fed

C’è una grandissima attesa per le decisioni della FED in tema di politica monetaria. Se appare più che scontato il fatto che i tassi di interesse americani resteranno fermi vicino allo zero (probabilmente fino al 2015), c’è ancora…

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Analisi a cura di Nicola D’Antuono di Trading & Investimenti


C’è una grandissima attesa per le decisioni della FED in tema di politica monetaria. Se appare più che scontato il fatto che i tassi di interesse americani resteranno fermi vicino allo zero (probabilmente fino al 2015), c’è ancora incertezza sul probabile avvio del tapering, ovvero del ritiro degli stimoli monetari. Gli analisti finanziari stimano una riduzione di 10-15 miliardi già da questo mese. Ricordo che la FED immette liquidità nel sistema a un ritmo di 85 miliardi di dollari al mese, acquistando buoni del Tesoro e titoli garantiti da ipoteca. Dal 2009 ha già iniettato circa 2.000 miliardi di dollari. Ora, con l’economia americana finalmente in ripresa, è arrivato il momento della exit strategy. L’appuntamento con il FOMC Statement è per stasera alle ore 20. Seguirà la consueta conferenza stampa di Ben Bernanke alle ore 20.30.

Intanto, prima delle comunicazioni ufficiali dell’istituto monetario di Washington, ho provato a fare qualcosa sui mercati andando short sull’oro spot, ovvero lo strumento finanziario che rappresenta ormai quasi il 70% del mio trading. Ieri avevo ottenuto un segnale su base daily molto importante e, non appena ho avuto anche la conferma sul grafico a 60 minuti, ho preso posizione short tra 1.316,20 e 1.315,55 con un lotto da 0,12 e stop loss iniziale a 1.325. Il trade si è mosso subito a mio favore, dimostrando la validità del segnale di ingresso.

oro spot – grafico a 60 minuti

Stanotte sui mercati asiatici l’oro è crollato sotto la soglia psicologica di 1.300 dollari, evidenziando uno spike fino a 1.291,54 dollari. Il metallo giallo ha così aggiornato il minimo più basso da oltre un mese. Tra le ore 6.30 e le 6.48 ho chiuso completamente la posizione, tra l’altro anche qui con ottimo timing visto che i prezzi sono poi risaliti fin sopra 1.307 dollari. L’incasso di questa operazione, al netto dello swap, è pari a 162,70 euro in meno di due giorni. – See more at: http://nicoladantuono.blogspot.it/2013/09/short-sulloro-da-162-aspettando-la-fed.html#sthash.4zkVcQqg.dpuf

C’è una grandissima attesa per le decisioni della FED in tema di politica monetaria. Se appare più che scontato il fatto che i tassi di interesse americani resteranno fermi vicino allo zero (probabilmente fino al 2015), c’è ancora incertezza sul probabile avvio del tapering, ovvero del ritiro degli stimoli monetari. Gli analisti finanziari stimano una riduzione di 10-15 miliardi già da questo mese. Ricordo che la FED immette liquidità nel sistema a un ritmo di 85 miliardi di dollari al mese, acquistando buoni del Tesoro e titoli garantiti da ipoteca. Dal 2009 ha già iniettato circa 2.000 miliardi di dollari. Ora, con l’economia americana finalmente in ripresa, è arrivato il momento della exit strategy. L’appuntamento con il FOMC Statement è per stasera alle ore 20. Seguirà la consueta conferenza stampa di Ben Bernanke alle ore 20.30.

Intanto, prima delle comunicazioni ufficiali dell’istituto monetario di Washington, ho provato a fare qualcosa sui mercati andando short sull’oro spot, ovvero lo strumento finanziario che rappresenta ormai quasi il 70% del mio trading. Ieri avevo ottenuto un segnale su base daily molto importante e, non appena ho avuto anche la conferma sul grafico a 60 minuti, ho preso posizione short tra 1.316,20 e 1.315,55 con un lotto da 0,12 e stop loss iniziale a 1.325. Il trade si è mosso subito a mio favore, dimostrando la validità del segnale di ingresso.

oro spot – grafico a 60 minuti

Stanotte sui mercati asiatici l’oro è crollato sotto la soglia psicologica di 1.300 dollari, evidenziando uno spike fino a 1.291,54 dollari. Il metallo giallo ha così aggiornato il minimo più basso da oltre un mese. Tra le ore 6.30 e le 6.48 ho chiuso completamente la posizione, tra l’altro anche qui con ottimo timing visto che i prezzi sono poi risaliti fin sopra 1.307 dollari. L’incasso di questa operazione, al netto dello swap, è pari a 162,70 euro in meno di due giorni. – See more at: http://nicoladantuono.blogspot.it/2013/09/short-sulloro-da-162-aspettando-la-fed.html#sthash.4zkVcQqg.dpuf

 incertezza sul probabile avvio del tapering, ovvero del ritiro degli stimoli monetari. Gli analisti finanziari stimano una riduzione di 10-15 miliardi già da questo mese. Ricordo che la FED immette liquidità nel sistema a un ritmo di 85 miliardi di dollari al mese, acquistando buoni del Tesoro e titoli garantiti da ipoteca. Dal 2009 ha già iniettato circa 2.000 miliardi di dollari. Ora, con l’economia americana finalmente in ripresa, è arrivato il momento della exit strategy. L’appuntamento con il FOMC Statement è per stasera alle ore 20. Seguirà la consueta conferenza stampa di Ben Bernanke alle ore 20.30.

Intanto, prima delle comunicazioni ufficiali dell’istituto monetario di Washington, ho provato a fare qualcosa sui mercati andando short sull’oro spot, ovvero lo strumento finanziario che rappresenta ormai quasi il 70% del mio trading. Ieri avevo ottenuto un segnale su base daily molto importante e, non appena ho avuto anche la conferma sul grafico a 60 minuti, ho preso posizione short tra 1.316,20 e 1.315,55 con un lotto da 0,12 e stop loss iniziale a 1.325. Il trade si è mosso subito a mio favore, dimostrando la validità del segnale di ingresso.

Stanotte sui mercati asiatici l’oro è crollato sotto la soglia psicologica di 1.300 dollari, evidenziando uno spike fino a 1.291,54 dollari. Il metallo giallo ha così aggiornato il minimo più basso da oltre un mese. Tra le ore 6.30 e le 6.48 ho chiuso completamente la posizione, tra l’altro anche qui con ottimo timing visto che i prezzi sono poi risaliti fin sopra 1.307 dollari. L’incasso di questa operazione, al netto dello swap, è pari a 162,70 euro in meno di due giorni.

Fonte: Trading & Investimenti

Articoli Simili

Petrolio : Posizioni lunghe sopra 51,40

Administrator

Oro e Argento : ARGENTO ($) Resistenza chiave a breve termine a 14,6400

Administrator

GOLD e C… 12 Dicembre 2018

Administrator