TrendAndTrading.it
Image default

STM, Il quadro tecnico di medio termine è ampiamente positivo

TREND DI BREVE: NEGATIVO
Lo scenario di breve termine appare invece decisamente più debole. Successivamente alla bandiera rialzista disegnata tra marzo e aprile, le quotazioni hanno ripreso a crescere, ….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


portandosi sui 7,5 euro per azione. Su tale livello hanno però disegnato un doppio massimo, per poi crollare al di sotto della neckline in transito sui 6.60 in scia alla pubblicazione di una guidance debole sul terzo trimestre, violando al tempo stesso la trendline rialzista valida dai minimi dello scorso novembre. Tuttavia, proprio nella giornata di ieri il titolo ha esordito in gap up riportandosi sulla resistenza di breve termine in area 6.60. In tale contesto, considerata anche la divergenza rialzista sul MACD (non visibile sul grafico), un’eventuale violazione dei 6.65 potrebbe spingere le quotazioni dapprima poco sotto i 7 euro e successivamente 20 centesimi più in alto. In ottica ribassista invece, il primo supporto da monitorare è quello dei 6.35 euro.

TREND DI MEDIO: POSITIVO
Il quadro tecnico di medio termine del colosso italo-francese attivo nel settore dei componenti elettronici è ampiamente positivo. Dopo aver completato un doppio minimo la scorsa estate in area 3.65, le quotazioni hanno invertito la precedente tendenza ribassista e messo a segno una crescita che le ha portate a più che raddoppiare il proprio valore nel giro di un anno. Nonostante il peggioramento degli ultimi due mesi, la tendenza evidenziata rimane solida, in quanto i ribassi, per compromettere il quadro, dovrebbero spingersi almeno in area 5.8, zona di transito della trendline valida dal doppio minimo citato.

 

Fonte: RBS

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator