TrendAndTrading.it

Stm, trimestrale non convince il mercato

CALCOLARICE -

Si assottiglia la perdita nel terzo trimestre, deludono i ricavi Terzo trimestre deludente per STMicroelectronics. Il gruppo dei semiconduttori ha registrato una perdita di 142 milioni di dollari, in miglioramento rispetto al rosso di 478…


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


milioni dello stesso periodo dello scorso anno, mentre i ricavi hanno subito una flessione del 7,1% a 2,01 miliardi di euro contro attese che indicavano 2,05 miliardi. Per gli ultimi tre mesi dell’anno i vertici della società prevedono un fatturato sostanzialmente stabile, mentre il cash flow dovrebbe tornare positivo per effetto della progressiva chiusura di ST-Ericsson. La joint venture con il colosso svedese, che non ha mai portato i risultati sperati, è stata sciolta definitivamente lo scorso agosto.
Dopo un primo semestre in miglioramento per l’industria dei semiconduttori, nel periodo luglio-settembre si è verificato un indebolimento degli ordinativi, fatta eccezione per i prodotti legati all’automotive. STM continuerà a perseguire il suo obiettivo di raggiungere un margine operativo intorno al 10%, ma questo dipenderà soprattutto dalla tenuta dei ricavi. Alle condizioni attuali il target dovrebbe essere raggiunto non prima della metà del 2015.

Vendite sul titolo dopo i conti trimestrali
A Piazza Affari da inizio anno STMicroelectronics ha mostrato un rialzo di circa 6 punti percentuali riducendo i guadagni dopo la pubblicazione dei conti del terzo trimestre, complici le numerose bocciature arrivate dalle case d’affari. Nella prima parte dell’anno il titolo del gruppo dei chip aveva sfruttato la rottura della joint venture con Ericsson, il piano di ristrutturazione dei costi e il miglioramento del comparto dei semiconduttori. Gli analisti prevedono un po’ di volatilità sull’azione nel breve termine in scia al rallentamento della domanda dei produttori di elettronica e alla debolezza del dollaro.

Fonte: RBS

Articoli Simili

Corn weekly: nuovo segnale dopo il raggiungimento del target

Administrator

Amazon – abbassata la resistenza, prezzi in avvicinamento al target

Administrator

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator