TrendAndTrading.it

USA invariata la crescita

cina dazi usa dazi commerciali rmb nfp trading

USA invariata la crescita. Negli USA saranno diffusi dati chiave, fra cui la seconda stima sulla crescita del PIL nel T2, le richieste di sussidi di disoccupazione, le vendite di case in corso e le stime sulle scorte di luglio….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


By Peter Rosenstreich – SwissQuote


La seconda stima sul PIL del T2 è rimasta invariata al 2,1%, a fronte del previsto 2,0%.

Per quanto riguarda la seconda stima sulla crescita del PIL, non ci aspettiamo grandi variazioni nella revisione, poiché vi sarà un effetto di compensazione.

Probabilmente i consumi saranno rivisti al rialzo, alla luce del forte rapporto sulle vendite al dettaglio di luglio.

D’altro canto, la spesa pubblica più debole e l’ampliarsi della bilancia commerciale peseranno sulla crescita. Il quadro delle esportazioni rimane cupo, l’USD forte spinge l’attività manifatturiera in Europa.

La crescita delle importazioni mostra un rallentamento, nonostante la robusta spesa dei consumatori e l’aumento delle retribuzioni.

Lo stimolo fornito dai tagli fiscali dell’anno scorso si sta esaurendo e le apprensioni per il futuro, dovute alle tensioni commerciali, stanno frenando la spesa in capitale.

Nonostante le cifre poco incoraggianti, i consumi, che corrispondono al 70% del PIL, hanno fatto sì che la crescita non si muovesse troppo bruscamente.

Domani i dati su redditi e spese personali mostreranno che i redditi sono saliti dello 0,4% e la spesa nominale dello 0,7%.

Queste sono cifre solide.

Ancora una volta, i consumatori USA sostengono l’economia USA nonostante la diffusa debolezza globale.

Ma oggi i fondamentali contano davvero?

Un singolo tweet del presidente Trump può cambiare il destino all’istante.

La direzione dell’USD dipenderà dagli sviluppi macroeconomici e, nello specifico, dalle relazioni commerciali fra USA e Cina.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

GBP sull’ottovolante ribassista

Administrator

Forex attesa sui mercati

Administrator

RBA: i dati avvalorano un taglio del tasso a dicembre

Administrator