TrendAndTrading.it

UT: Azionario Italia:idee di trading

ITALIA ANGELO

Ci sono fasi di mercato in cui – pur persistendo una assoluta indecifrabilità del quadro economico/politico circostante – si maturano delle “sensazioni tecniche” più che interessanti, magari non supportate dalle abituali evidenze/conferme, ma comunque caratterizzate da un rapporto rischio/rendimento più che allettante………

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


E’ il caso delle “idee di trading” di oggi che sono scaturite dall’abituale studio delle blue chips del nostro listino, ovviamente tutte decisamente orientate al ribasso, ma giunte in prossimità di livelli tecnici (supporti) che hanno richiamato la nostra attenzione.

ENEL – doppio minimo area 2.55 – BUY LONG

enel2603

La dinamica discendente in essere su ENEL è evidentissima e indica in area 2.65 il livello di resistenza da superare prima di poter ipotizzare un posizionamento al rialzo. E’altresì evidente, però, che durante la prolungata fase di discesa non si era mai venuta a creare una configurazione di “doppio minimo”, figura notoriamente presente in fasi di potenziale inversione del trend dominante.

Segnaliamo quindi un intervento in acquisto in area 2.55, con stop-loss molto stretto sotto la soglia psicologica (più che tecnica…) dei 2.50 euro per azione, mentre il target potenziale è stimabile in area 2.82 e successivamente 2.90 (38.2% e 50% di fibonacci…).

In ogni caso, per chi “giustamente” non amasse interventi così palesemente speculativi, consigliamo di monitorare la resistenza dinamica in area 2.65 che, se superata, farà scattare un inequivocabile segnale di acquisto.

GENERALI – supporti strategici in fase di test – BUY LONG 

gen2603

Come visibile sul grafico, anche GENERALI si trova a contatto con una serie di supporti dinamici molto interessanti. Il primo (di brevissimo termine…) in area 12.45 è stato testato da poche ore e, per ora, sta resistendo. Il secondo, leggermente più in basso (area 12.20), rappresenta invece la dinamica di medio-lungo termine da monitorare con attenzione che utilizzeremo come riferimento dinamico per un eventuale stop-loss.

Operativamente segnaliamo un BUY LONG in area 12.60 caratterizzato da un ottimo rapporto rischio/rendimento, stante un potenziale stop-loss sotto area 12.00, mentre area 13.50 e 14.65 rappresentano in rapida succesione i target da monitorare.

INTESA SANPAOLO – divergenza rialzista – BUY LONG

INTESA2603

Dopo un doppio minimo (ENEL), un supporto dinamico (GENERALI), non poteva mancare una delle nostre amate “divergenze rialziste” a supporto dell’ultima segnalazione odierna. INTESA SANPAOLO è da comprare speculativamente sui valori attuali, ancora una volta per l’ottimale rapporto rischio/rendimento (stop-loss 1.0875/target 1.25/1.35) unito alla divergenza rialzista evidenziata in grafica. Situazione molto simile – e non potrebbe essere diversamente – anche su UNICREDIT ma, non volendo sovrappesare la componente bancari nel nostro portafoglio modello, abbiamo rinunciato ad una potenziale doppia segnalazione.

Alla luce degli inteventi odierni, la nostra esposizione sull’azionario sale quindi al 50%, con gli utlimi interventi operativi caratterizzati decisamente da una matrice molto speculativa anche se supportata da evidenze grafiche da non sottovalutare.

port2603

In conclusione, tre opportunità (o trappole?) per intervenire con rischio decisamente limitato su un mercato che, senza le problematiche cipriote, viaggerebbe su valori decisamente più alti.

Pur supportati da buone evidenze grafiche stiamo decisamente “anticipando” una potenziale inversione di tendenza, ma il rapporto stop-loss/target appare così interessante…

 

Fonte: UPTrend

 

Articoli Simili

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator

Apple Inc – prezzi stabili nell’area tra i supporti

Administrator

Alphabet – indicazioni ancora rialziste

Administrator