TrendAndTrading.it

UT: FX Update: EURUSD – BUY LONG area 1.2850

DOLLARI ETF Invesco

Dopo una profonda discesa che sta mettendo in discussione la correlazione “EURO FORTE = BORSE FORTI”, la valuta nostrana sembra aver trovato nella soglia psicologica in area 1.28 un supporto da cui ripartire nelle prossime ore. Operativamente confidiamo nella tenuta di questo supporto da cui potrebbe svilupparsi un “rimbalzo” verso area 1.30 nelle prossime ore…….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


EURUSD – BUY LONG area 1.2850

eur200513

Commento tecnico: dopo la violazione di area 1.29, supporto dinamico di lungo termine che sosteneva le quotazioni dell’euro dal lontano luglio 2012, assistiamo  ad un recupero che troverà proprio in area 1.29 la prima resistenza dinamcia da superare. Obiettivo di chi scrive è ora quello di valutare se si tratterà di un pullback ribassista, capace di proiettare nuovamente l’euro al ribasso, o di un recupero più sostanzioso capace di far “riciclare” l’euro al rialzo permettendogli di recuperare il ruolo di valuta forte.

Solo un deciso superamento di area 1.29, infatti, potrebbe far ritornare decisi i compratori, con le resistenze in area 1.2945 e 1.2995 che potrebbero essere testate in rapida successione. Peraltro, a supporto di questo intervento al rialzo, constatiamo la presenza di una evidente divergenza rialzista oltre che di un deciso ( e confermato…) breakout della trendline ribassista di breve. Interessante anche il posizionamento dell’indicatore CCI che, oltre a segnalarci la divergenza rialzista di cui sopra, sta testando proprio in questi minuti la linea dello zero, livello al cui attraversamento (sia dal basso verso l’alto che viceversa…) corrisponde solitamente una decisa accelerazione dei prezzi.

In buona sostanza, quindi, ci sono più elementi a supporto di questo intervento che, pur caratterizzandosi per un evidente acquisto contro tendenza, appare supportato da diversi elementi tecnico-grafici a favore. Peraltro, l’eventale stop-loss, che andrebbe piazzato in caso di chiusura sotto area 1.2790, rende più che equilibrato questo trade anche sotto il profilo del rischio/rendimento.

Infine, come potrete notare dal grafico a quattro ore del cambio EURUSD, l’indicatore CCI continua a supportare in maniera ottimale la nostra operatività, grazie alla sua poliedricità che gli permette di assumere la veste di indicatore/oscillatore a seconda delle configurazioni tecniche da intercettare.

Pietro Paciello
Asset Manager & Chief Analyst
UPTREND ADVISORY Srl

 

 

Articoli Simili

EUR USD La tendenza resta al rialzo

Administrator

EUR USD 1,1100 previsti Pivot point 1,1065

Administrator

EURO DOLLARO medio/lungo periodo 17 Ottobre 2019

Administrator