TrendAndTrading.it

X-P: Euro STOXX Banks Primo stop

porsche intesa sanpaolo carrefour enel telecom x-p fca

X-P: Euro STOXX Banks Primo stop. La prima correzione significativa del 2019 ha riportato l’indice Euro STOXX Banks sotto quota 93,55 punti, livello strike del Phoenix su Euro STOXX Banks di Deutsche Bank con scadenza fissata il 30 gennaio 2024. …….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Articolo tratto da X-press Trends – Deutsche Asset & Wealth Management – del 14 Giugno 2019


Alla prima data di osservazione intermedia, prevista per il prossimo 30 gennaio, se il paniere bancario si troverà sopra la barriera, posta a 56,13 punti, l’investitore otterrà una cedola di 5,30 euro, mentre se l’indice si riporterà sopra lo strike il certificato scadrà in anticipo e pagherà 100 euro.

A scadenza se l’Euro STOXX Banks quoterà sopra il livello barriera verranno rimborsati 100 euro, in caso contrario l’importo sarà direttamente collegato alla performance del sottostante.

Il mondo capovolto dei bond sottozero. Governo convinto: deficit/Pil al 2,2 per cento. FCA-Renault, Parigi riapre alla fusione.

> MERCATI – Il valore dei bond che oggi esprimono tassi negativi sfiora 12 mila miliardi di dollari, vicino al record storico raggiunto nel giugno 2016. Il primo scatto degli acquisti risale allo scorso autunno, mentre il secondo è arrivato con le aspettative di tagli dei tassi della Fed.

> ITALIA – Il Belpaese farà meglio di quanto atteso dalla Commissione Ue per il 2019 e riuscirà a rispettare il Patto di Stabilità, grazie a un rapporto deficit/Pil migliore di quanto previsto in precedenza. La stima è pari al 2,2 per cento, inferiore rispetto al 2,5 per cento previsto da Bruxelles.

> FCA – I colloqui tra Renault e FCA possono essere ripresi dopo che si è ricucita la frattura con Nissan. Parola del ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire. Era stato proprio il governo di Parigi a rallentare la trattativa costringendo FCA a ritirare l’offerta di fusione. 

> PETROLIO – Le quotazioni dell’oro nero, dopo la discesa delle ultime settimane, sono salite sulla scia della notizia del danneggiamento di due petroliere nel Golfo dell’Oman, nei pressi dello stretto di Hormuz, da cui passa circa un terzo del trasporto mondiale di petrolio via mare.  

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

X-P: Indice Russell 2000. Uscire dal trading range

Administrator

X-P: Lira Turca Alert

Administrator

X-P: Unicredit In lontananza

Administrator