TrendAndTrading.it

X-P: EuroStoxx 50 Chi ben comincia

L’EuroStoxx 50 ha iniziato il nuovo anno toccando i massimi dal dicembre 2015 sopra 3.300 punti………..

Se vuoi ricevere le principali notizie di TrendAndTrading.it iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


Articolo tratto da X-press Trends – Deutsche Asset & Wealth Management – del 13 Gennaio 2017


Deutsche Bank mette a disposizione un Bonus Cap su EuroStoxx 50 con scadenza fissata il 13 novembre 2017. Se l’indice europeo non scenderà mai a toccare la barriera, posta a 2.660 punti e distante circa il 23 per cento dalle attuali quotazioni, l’investitore otterà 120,33 euro (20,33 euro di Bonus). Il prodotto è acquistabile a 104,30 euro e, pertanto, la performance potenziale a scadenza è pari a circa il 15 per cento. Se invece l’indice toccherà la barriera l’investitore perderà la possibilità di ottenere il premio, e se il paniere non si riporterà sopra il valore iniziale, andrà incontro a una perdita.  

Banca Mondiale più pessimista, pesa incognita Trump e populismo. Tegola Usa su FCA

> ECONOMIA – La Banca Mondiale è più pessimista sulla crescita dell’economia mondiale in scia all’incognita Trump, all’onda populista nelle prossime elezioni europee e alla Brexit. L’istituto di Washington prevede per il 2017 un Pil mondiale in aumento del 2,7 per cento.

> STATI UNITI – Nella sua prima conferenza stampa Donald Trump ha mandato in tilt i big farmaceutici quotati a Wall Street. Trump ha dichiarato che sarà il più grande creatore di posti di lavoro. Altro bersaglio è stato il Messico, con il Peso che è tornato a soffrire sul valutario.

> FCA – Gli Stati Uniti accusano FCA di aver falsato i dati sulle emissioni di 104 mila motori diesel. La notizia ha fatto crollare il titolo del gruppo auto. Il Ceo di FCA, Sergio Marchionne, ha dichiarato che il caso non è per nulla assimilabile a quello della tedesca Volkswagen.

> BOND – La prima asta del Tesoro del 2017 ha registrato il nuovo minimo storico per i Bot a dodici mesi, collocati con un rendimento negativo dello 0,25 per cento. Massimi ad un anno invece per i Bund decennali, collocati con un tasso medio pari allo 0,36 per cento.

 

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

X-P: FCA Venti gelidi

Administrator

X-P: MSCI World Industrial Index Rotazione proficua

Administrator

X-P: Sterlina Il ‘no deal’ è più lontano

Administrator