TrendAndTrading.it
Image default

X-P: Intesa Sanpaolo Aprire le danze

Deutsche Bank dà il benvenuto al 2019 con una serie di nuove emissioni che comprendono anche il Phoenix su Intesa Sanpaolo……


Articolo tratto da X-press Trends – Deutsche Asset & Wealth Management – del 4 Gennaio 2019


Se alla prima data di osservazione intermedia, prevista il 20 dicembre 2019, il titolo bancario quoterà sopra lo strike, il prodotto scadrà in anticipo e pagherà 100 euro.

Se invece Intesa tratterà sotto 1,909 euro ma si manterrà sopra la barriera, fissata a 1,336 e distante circa il 29,6 per cento dalle attuali quotazioni, il Phoenix distribuirà una cedola di 12,45 euro e proseguirà alla successiva data di osservazione.

A scadenza se l’azione quoterà sopra 1,336 euro l’investitore otterrà 100 euro, mentre se Intesa sarà sotto questo livello l’importo sarà proporzionato alla performance del sottostante. 

Apple lancia warning sui ricavi. Giovedì nero a Wall Street Mercato auto italiano chiude in rosso il 2018.

> APPLE – Il primo grande alert del 2019 non si è fatto attendere. Il colosso tech ha tagliato le stime sul fatturato del primo trimestre a 84 miliardi di dollari. Il motivo risiede soprattutto nel rallentamento economico della Cina, provocato anche dagli effetti della guerra commerciale. 

> STATI UNITI – Giovedì nero per Wall Street dopo il warning di Apple e il deludente Ism manifatturiero, sceso in dicembre a 54,1 punti dai 59,3 punti del mese precedente. Al termine della seduta l’indice Dow Jones ha perso 660 punti, mentre l’S&P 500 ha ceduto il 2,5 per cento.

> AUTO – Il recupero di dicembre dopo tre mesi di calo non impedisce al mercato italiano dell’auto di chiudere il 2018 con un rosso del 3,1 per cento a 1,91 milioni di vendite. Più brusca la frenata di FCA che ha chiuso il 2018 con un calo delle immatricolazioni pari al 10,41 per cento. 

> CARIGE – La Bce commissaria la banca genovese dopo la sospensione a tempo indeterminato del titolo deciso dalla Consob. L’ultimo tassello di una crisi iniziata con il veto di Malacalza all’aumento di capitale da 400 milioni, necessario per garantire il prestito del Fondo Interbancario.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

X-P: Indice MSCI Emerging Markets : Rilancio “emergente”

Administrator

X-P: Euro Bce preoccupata

Administrator

X-P: Generali Target superati

Administrator