TrendAndTrading.it

X-P: Unicredit Ultimo sforzo

Unicredit dovrebbe compiere un ultimo sforzo per permettere all’Express Autocallable su Unicredit di Deutsche Bank di scadere in anticipo il prossimo 16 marzo e far sì che l’investitore ottenga 124,40 euro………

 {loadposition notizie}


Articolo tratto da X-press Trends – Deutsche Asset & Wealth Management – del 2 Febbraio 2018


Il titolo della banca dovrà però quotare sopra lo strike, posto a 18,12 euro e distante circa il 2 per cento dalle attuali quotazioni, altrimenti il certificato proseguirà verso le altre date di osservazione intermedia. Se in queste occasioni Unicredit si troverà sotto lo strike, l’Express proseguirà fino a scadenza. A questa data l’investitore otterrà 161 euro se Unicredit quoterà almeno pari a 18,12 euro, mentre il capitale verrà comunque restituito se il titolo tratterà sopra la barriera (12,68 euro).

 

Balzo del Vix dopo il rally di gennaio, la Fed lascia i tassi invariati.
Facebook snocciola ricavi record.

> MERCATI – Dopo il rally di gennaio si è risvegliato il Vix, conosciuto come l’indice della paura, che si è portato ai massimi dallo scorso agosto. A inizio anno il Vix aveva registrato i minimi storici. Al tempo stesso il rendimento del Treasury decennale è salito al livello più alto dal 2014.

> FED – Con la prima riunione dell’anno si è aperta l’era di Jerome Powell alla guida della Federal Reserve. La Banca centrale USA ha mantenuto i tassi all’1,50 per cento, comunicando che l’inflazione dovrebbe salire quest’anno. Per il 2018 sono attese da tre a quattro strette monetarie.

> FACEBOOK – Ancora una volta il celebre social network non delude e snocciola ricavi record e utili in crescita nell’ultimo trimestre del 2017. A sostenere la crescita è stata come sempre la pubblicità mobile, che rappresenta ormai l’89 per cento dei 12,78 miliardi di raccolta del gruppo.

> LEONARDO – Accoglienza gelida del mercato al piano industriale 2018-2020 di Leonardo, affossata dalle vendite a Piazza Affari. I target per il 2018 prevedono ordini a 12,5-13 miliardi di euro e ricavi per 11,5-12 miliardi. Obiettivi non entusiasmanti secondo gli analisti.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

X-P: Intesa Sanpaolo Appuntamento con i conti

Administrator

X-P: Soia risale e segue la trade war

Administrator

X-P: Indice MSCI Brazil Proseguire sulla linea

Administrator